Leonardo Raito

Biagi è uno sperimentatore capace di indagare le strutture in tubi, ferro e cemento dei grandi impianti industriali. Tubature che come linee feroci si istaurano sul paesaggio naturale mutandolo, imprimendo il proprio marchio di fabbrica, quello che la società industriale incide in profondità, mutando aspetti, cancellando fotografie passate. La riflessione è duplice. C’è l’opera umana, capace di grandi sforzi. C’è il rapporto con la natura, spesso controverso. L’uomo è solo davanti alla tecnologia, ai progressi e alla scienza. Di fronte agli impianti chimici, ai silos in acciaio, non esistono che due atteggiamenti possibili. Il fascino verso qualcosa di grande. La paura verso qualcosa di ignoto.

Leonardo Raito
Assessore Provincia di Rovigo e Professore di Storia Contemporanea presso Universita’ di Ferrara