Nel mese di San Sebastiano – La Nuova Ferrara

MOSTRA – CLOISTER Galleria d’Arte ospita una nuova mostra dedicata a San Sebastiano con le opere di 33 artisti italiani di quattro generazioni e dagli stilemi e dalle tecniche diverse.

Il 20 gennaio si festeggia la ricorrenza di S. Sebastiano, ovvero “il santo con le frecce”, che ha conosciuto gran devozione a partire dal Medioevo. Invocato inizialmente contro il flagello della peste (le ferite provocate dalle frecce erano viste quasi fossero i bubboni del contagio), nell’ultimo secolo il culto del santo ha conosciuto valenze diverse: ora molti artisti amano ritrarsi narcisisticamente come tanti Sebastiani, tratti dalle saette della incomprensione, della derisione o dell’indifferenza da parte del pubblico.

Capo dei pretoriani dell’imperatore, ma segretamente di fede cristiana, vissuto attorno al 300, S. Sebastiano è ripreso in genere come un uomo atletico, il cui corpo le frecce dei soldati amici colpiscono in parti non vitali e la cui bellezza esse non riescono a scalfire, grazie soprattutto alla protezione divina.

La mostra odierna presso “Cloister” aduna 33 artisti italiani (altro numero emblematico), di quattro generazioni e dagli stilemi e dalle tecniche diverse. Talvolta gli artefici deviano dal mito, presentando il santo come adolescente o ermafrodito, “bear” o personaggio fantascientifico, fasciame ligneo o di schiena, mentre osserva il mare, meditando sul definitivo martirio: tutto questo conferma la immutata fortuna di una “icona sacra”, che è l’unica ad essere raffigurata autonomamente dagli artisti d’oggi.

INFORMAZIONI

Lucio Scardino
www.ferraraterraeacqua.it
Cloister Facebook

Galleria d’Arte – Cloister Corso
Porta Reno, 45 – 44121 Ferrara FE
Telefono: 0532 210698